Risk Management Forex

Per avere successo nel mercato forex come trader, è necessario sviluppare strategie di gestione del rischio forex adeguate. Anche se il tuo sistema di trading è il migliore del mondo, se non riesci ad attuare un'adeguata gestione del rischio, le tue strategie sono buone come nulla. La gestione del rischio Forex implica una combinazione di idee che aiutano a gestire il rischio di trading. La gestione del rischio può includere la limitazione delle dimensioni del lotto di negoziazione, la copertura, la negoziazione solo durante ore o giorni specifici o la determinazione di quando e dove collocare le perdite di arresto.

Esistono numerosi dibattiti sulla gestione del rischio forex. Alcuni trader sono disposti a ridurre le dimensioni delle loro potenziali perdite, mentre altri trader vogliono ottenere un enorme guadagno da una posizione aperta. Ovviamente, per ottenere rendimenti più elevati, dovrai correre rischi maggiori. Questo è il motivo per cui è necessario iniziare a pensare a come implementare una corretta gestione del rischio e cosa dovrebbe farne parte. Se progredisci e sopravvivi nel mercato forex o meno dipende da quanto siano efficienti le tue strategie di gestione del rischio.

Suggerimenti per lo sviluppo di un piano di gestione del rischio forex efficiente

 Ogni giorno vengono scambiati nel mercato forex circa tre trilioni di dollari. Per poter negoziare proficuamente il mercato, una strategia di gestione del rischio forex è estremamente vitale. 

Sebbene non vi sia alcuna garanzia che tu sia sempre redditizio, devi gestire il tuo rischio per poter massimizzare il tuo potenziale di profitto complessivo.

1

Scegli un broker forex affidabile e affidabile

 È necessario utilizzare a broker forex affidabile e stimabile come commerciante al dettaglio. Quando fai trading sotto la piattaforma di un broker forex rispettabile, hai un sacco di supporto che minimizzerà il rischio, compresi i consigli di professionisti ed esperti.

2

Non investire più di quanto ti senti a tuo agio nel rischiare

 Il primo passo verso una gestione del rischio efficace è non rischiare mai i soldi non puoi permetterti di perdere. Molte persone dimenticano questa regola e investono i soldi di cui hanno bisogno per le loro necessità quotidiane cruciali nel mercato del forex. 

Sentono che vinceranno sempre i loro traffici e, sfortunatamente, sono dingati. Tutti quelli che si impegnano nel forex trading lo fanno per essere in grado di fare dei profitti. Non importa quanto lo desideri, data la natura imprevedibile del mercato, l'imprevisto potrebbe accadere. Questo è il motivo per cui non è mai consigliabile investire i soldi che ti rovinerebbero la vita se ti capita di perdere il commercio.

Quando investi i soldi che non puoi permetterti di perdere, probabilmente lascerai che le emozioni controllino le tue decisioni di trading e questo ti renderà incline a errori inutili che aggraverebbero il tuo problema e aumenterebbero il tuo rischio.

3

Sbarazzati di avidità

 La prossima strategia di gestione del rischio che devi implementare è non lasciare che l'avidità ti controlli. Evita di anticipare la generazione di profitti indebiti. Spesso, trovi trader che hanno conti di circa 2,000 dollari o meno che prevedono di realizzare enormi profitti da circa 4,500 a 5000 dollari. Tale mentalità mette il trader sotto una tensione eccessiva e gli fa commettere molti più errori di quanto farebbero normalmente.

Una decisione più saggia è quella di inserire dimensioni di trading che riflettano abbastanza l'importo di denaro che hai nel tuo account. È consigliabile essere prudenti mentre si fa trading sulla leva finanziaria in quanto possono servire come un'arma a doppio taglio. Per aiutare a limitare la perdita dei trader, la regolamentazione forex negli Stati Uniti non consente ai broker di offrire una leva finanziaria superiore a 50: 1. Non è consigliabile inserire grandi operazioni. 

È davvero irrazionale scambiare una dimensione di posizione di dollari 100,000, ad esempio, nel tuo account che ha solo 1,000 di dollari. Se fai un trade perdente, le conseguenze possono essere oltraggiose e cancellare il tuo account. La cosa ideale è che i trader raccolgano profitti regolari invece di cercare di realizzare l'intero profitto in un singolo trade.

4

Usa lo stop loss

Un metodo di gestione del rischio forex è quello di controllare le tue perdite. Hai bisogno di sapere il momento giusto per tagliare le tue perdite su un trade. Puoi utilizzare un arresto duro o un arresto mentale. 

Un duro stop si ha quando posizioni lo stop loss ad un livello specifico mentre apri il tuo trade. Un arresto mentale è un tempo in cui posizioni un limite all'ammontare di pressione o drawdown che prenderai per ogni operazione.

L'implementazione dello stop loss consente di ottenere utili regolari ma piccoli in bit. Stop loss ti aiuta a generare una gestione del rischio forex costante e proficua. Un ordine di stop loss è un ordine commerciale che interrompe le tue negoziazioni, evitando così ulteriori perdite sul tuo account. Implementando lo stop loss sui tuoi trade, limiti il ​​tuo potenziale di perdita.

Devi essere consapevole che il trading sul mercato forex è una possibilità 50 / 50. Non vi è alcuna garanzia che ciò che realizzerete si realizzerà. Pertanto, per essere più sicuri, devi avere un sistema che ti aiuti a ridurre le perdite quando si verificano. La soluzione è di solito di porre lo stop loss in una posizione che si ritiene testerebbe il prezzo, tenendo conto nel contempo della possibile tolleranza al rischio se l'analisi non riesce.

Scoprire la giusta posizione per mettere lo stop loss è un'altra abilità da sola. L'idea principale è che deve essere in un modo che limita praticamente il rischio su un commercio. Non appena si imposta lo stop loss nella propria testa o sulla piattaforma di trading, è necessario attenersi ad esso. Resisti alla tentazione di cadere nella trappola di spostare ulteriormente lo stop loss.

Quando lo fai, non limiterai efficacemente la tua perdita e ciò potrebbe influenzarti notevolmente alla fine.

5

Usa le dimensioni del lotto corrette

La pubblicità del broker vorrebbe farti pensare che è possibile aprire un conto con 300 dollari e utilizzare una leva di 200: 1 per aprire operazioni di mini lotti da 10,000 dollari e raddoppiare il tuo profitto in una singola operazione. 

Nulla potrebbe essere più lontano dalla verità. Non esiste una formula magica che sia esatta quando si tratta di determinare la dimensione del lotto, ma per cominciare, è meglio andare più piccoli.

Ogni operatore avrà il proprio livello di tolleranza per il rischio. La tua migliore scommessa è di essere il più prudente possibile. Non tutti i trader possono aprire un conto di dollari 5,000, ma è essenziale essere pienamente consapevoli del rischio che comporta l'utilizzo di lotti più grandi con un saldo del conto locatore. 

Mantenere un lotto di dimensioni ridotte ti aiuterà a negoziare in maniera flessibile e ti aiuterà a gestire i tuoi affari con la ragione invece di agire senza emozioni.

6

Tieni traccia dell'esposizione complessiva

Anche se è bello fare trading con una dimensione del lotto ridotta, troppe dimensioni del lotto non saranno utili per te. È anche significativo comprendere le correlazioni tra coppie di valute. 

Ad esempio, se vai short su EUR / USD e long su USD / CHF, ti esporrai a doppi importi del USD e nella direzione equivalente. Ciò equivarrebbe a 2 posizioni lunghe sull'USD.

Se il prezzo dell'USD cade, dovrai affrontare una doppia quantità di rischio. Limitare l'esposizione complessiva ridurrà al minimo il rischio e ti aiuterà a rimanere nel mercato del forex per un lungo periodo.

Il significato di gestione del rischio Forex

Uno degli argomenti significativi del forex trading è la gestione del rischio. Questo non è senza ragioni. Il Forex trading è un business che investe per realizzare un profitto e per essere in grado di raggiungere questo obiettivo, è essenziale per noi sapere come gestire il rischio Forex. Nonostante quanto sia importante gestire i rischi, molti commercianti ignorano ironicamente questo aspetto molto importante del forex trading.

La maggior parte dei commercianti salta direttamente al mercato senza considerare le dimensioni del proprio account. Si limitano a stimare la quantità di denaro che sono a loro agio da perdere in un particolare commercio e posizionano il pulsante dell'ordine commerciale.

La gestione del rischio Forex è uno dei concetti più significativi per rimanere un trader nel mercato per un lungo periodo di tempo. Sebbene sia molto facile cogliere questo concetto come commercianti, l'applicazione è molto più difficile.

Frequentemente le società forex lasciano che i trader conoscano i vantaggi del trading con leva finanziaria, ma il lato negativo di esso non è facilmente discusso.

Ciò invia segnali sbagliati ai commercianti che salgono sul mercato scambiando grandi volumi con la mentalità che devono prendere enormi rischi e lottare per ottenere enormi guadagni nelle singole operazioni. 

Coloro che hanno negoziato con conto demo spesso pensano che passare a un account live sia così semplice. Tuttavia, scoprono presto che quando investono denaro reale entrano in gioco le emozioni, cambiando tutto. Questo è il motivo per cui è essenziale implementare la gestione del rischio forex e dove si inserisce.

Conclusione

La gestione del rischio comporta la limitazione della quantità di rischio che è possibile assumere. Riducendo al minimo il rischio, ti assicurerai di sussistere sul mercato quando le cose iniziano a muoversi nel modo in cui non pianifichi. Le corrette strategie di gestione del rischio fanno la differenza tra un trader professionista con molta esperienza e un trader inesperto.

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di dargli una condivisione

Condividi su Facebook
Facebook
Condividi su Google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su reddit
Reddit