Cos'è l'ESMA?

L'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati è un'autorità autonoma dell'UE incaricata di salvaguardare la stabilità del sistema finanziario dell'Unione europea, migliorando la protezione degli investitori e migliorando la stabilità e l'ordine dei mercati finanziari.

L'ESMA è stata fondata in base alle raccomandazioni del rapporto de Larosière del 2009 che proponeva di istituire un Sistema europeo di vigilanza finanziaria (ESFS) per fungere da rete decentralizzata. 

È diventato operativo il primo gennaio 2011 e ha sostituito il comitato dei regolatori europei dei valori mobiliari (CESR). L'organizzazione ha ricevuto tre obiettivi principali, tra cui la protezione degli investitori, la garanzia di un mercato ordinato e la garanzia della stabilità finanziaria.

In questo articolo

Cos'è l'ESMA?

Regolamento delle opzioni binarie ESMA.

CFD e il nuovo regolamento ESMA.

Le conseguenze dei regolamenti CFD dell'ESMA.

Quale tipo di broker sarà il più colpito?

Impatto ESMA sui market maker?

Impatto ESMA per i broker STP?

Divulgazione percentuale rischio ESMA / rischio.

Il margine ESMA aumenta.

Regolamento ESMA - Buono contro cattivo.

Cosa si può fare?

Broker Forex per evitare l'ESMA.

 

L'ESMA svolge quattro funzioni primarie che includono quanto segue:

  •    Valutare i rischi per gli investitori, i mercati e la stabilità finanziaria
  •    Effettuare un regolamento per i mercati finanziari dell'UE
  •    Miglioramento della convergenza della vigilanza
  •    Supervisione diretta di determinati organismi finanziari

L'obiettivo di valutare i rischi per gli investitori, i mercati e la stabilità finanziaria è quello di scoprire le tendenze, i rischi e le esposizioni imminenti e, se necessario, le opportunità potenziali, in modo adeguato per consentire loro di agire.

Il ruolo dell'ESMA che include la legislazione sui titoli e contribuisce allo sviluppo di un unico regolamento in Europa ha due scopi:

  •    Garantire un trattamento uniforme degli investitori in tutta l'Unione europea, consentendo un livello adeguato di protezione degli investitori attraverso una regolamentazione e una vigilanza efficaci.
  •    Aumentare l'ambiente di concorrenza equo per i fornitori di servizi finanziari e garantire inoltre l'efficacia e l'efficienza in termini di costi della supervisione per le aziende che sono sotto controllo.

La convergenza di vigilanza mira a implementare e applicare costantemente le stesse regole con l'uso di vari approcci che utilizzano approcci simili negli Stati membri di 28. 

La ragione per promuovere la convergenza della vigilanza è garantire una parità di condizioni di regolamentazione e vigilanza di alta qualità priva di arbitraggio regolamentare o una grande divergenza tra gli Stati membri. 

L'applicazione costante e l'applicazione delle regole garantisce che la sicurezza del sistema finanziario salvaguardi gli investitori e garantisca il mantenimento dell'ordine nei mercati.

L'ESMA è il supervisore diretto di particolari organizzazioni finanziarie come: le agenzie di rating del credito (CRA) e gli archivi commerciali (TR). Queste organizzazioni costituiscono una parte significativa dell'infrastruttura del mercato dell'UE.

Oltre alla proposta di convergenza della vigilanza tra le autorità di regolamentazione dei valori mobiliari, il suo obiettivo è anche quello di farlo in altri settori finanziari collaborando con le altre autorità europee di vigilanza nel settore bancario (EBA) e le pensioni assicurative e professionali (EIOPA).

L'ESMA rafforza la convergenza della vigilanza tra le comunità internazionali e laddove è consentita dalla legge europea, l'ESMA svolge la supervisione di organizzazioni specifiche all'interno dell'UE.

Sebbene l'ESMA sia un'organizzazione autonoma, è pienamente responsabile nei confronti del Parlamento europeo. Fa regolarmente la sua comparsa davanti alla commissione per gli affari economici e monetari (ECON) per fare una relazione formale. 

L'organizzazione è inoltre pienamente responsabile nei confronti del Consiglio dell'Unione europea e della Commissione europea e si prevede che effettui una relazione delle sue operazioni alle riunioni, ma anche attraverso una relazione annuale.

Regolamenti ESMA

Gli ultimi regolamenti dell'ESMA si concentrano in particolare sulle opzioni binarie e il trading di CFD (sia quelli regolamentati che quelli non regolamentati all'interno dell'UE. 

L'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA) ha recentemente proposto una serie di regolamenti e restrizioni per i fornitori di CFD e opzioni binarie. Questi nuovi regolamenti ESMA hanno generato molti argomenti e opposizioni all'interno dell'industria. Tuttavia, alcuni vedono il nuovo regolamento come uno sviluppo gradito e a lungo atteso.

guida di esma

Regolamento delle opzioni binarie ESMA

L'opzione binaria è anche indicata come un'opzione asset-or-nothing. Fornisce una compensazione fissa quando l'opzione è "in the money" alla scadenza o nulla se scade "out of the money". 

Un'altra differenza è che l'opzione binaria viene esercitata automaticamente. Ciò implica che l'investitore non può scegliere di acquistare o vendere l'attività sottostante alla scadenza del contratto. 

Questa forma di trading guadagna ulteriore popolarità grazie alla sua semplicità: una scelta di base "Sì" o "No" era l'unica cosa che l'individuo richiede per fare trading.

CFD e il nuovo regolamento ESMA

I CFD sono indicati come contratti per differenza. In sostanza, si intende un contratto tra il broker e il cliente che scambia la differenza tra il prezzo all'inizio del contratto e il prezzo alla fine e viene soddisfatto in fondi fisici. 

L'attrattiva principale di questo strumento di trading è l'opportunità di negoziare con la leva. La riduzione della leva è inavvertitamente lo scopo principale del nuovo regolamento ESMA.

Il problema è che un mercato minimo può causare enormi perdite quando si utilizza la leva finanziaria per il commercio. La leva consente ai commercianti di commerciare con una razione della somma di denaro superiore a quella che hanno nel loro conto. Può funzionare a tuo favore o contro di te. 

Invariabilmente, aumenta i tuoi guadagni e può anche aumentare e amplificare le tue perdite quando il trade si muove contro di te. È più adatto per i trader avanzati e può comportare enormi perdite se usato con noncuranza.

Le conseguenze dei regolamenti CFD dell'ESMA

La nuova proposta di regolamento presentata dall'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA) è stata uno shock per la comunità del forex trading. Le restrizioni sulla leva finanziaria avrebbero un grande impatto sul modo in cui i broker più importanti nei broker europei come Tickmill, FxPro, Dukascopy e Saxo Bank svolgono le loro attività commerciali.

Un breve riepilogo delle modifiche normative apportate è il seguente:

  • Il nuovo mandato di regolazione è una riduzione della leva massima offerta da questi broker per le principali coppie di valute da 1: 200 a 1: 30. 
  • La leva massima per la negoziazione di altri CFD come indici e oro è ridotta 1: 20.
  • La leva massima per altre materie prime e indici non importanti viene inserita in 1: 10.
  • Le azioni vengono posizionate su 1: 5.

La leva sulle criptovalute subisce il maggior impatto. 

È limitato a 2: 1. 

La nuova proposta di regolamento prevede inoltre che i broker forniscano una protezione negativa per i conti, che garantisce che i trader perdano non più della somma di denaro che hanno nel loro conto di trading. 

Questo evita il disastro che si è verificato durante l'2015 Swiss Franc ripetendosi. L'ultima proposta del nuovo regolamento è un divieto totale di bonus e altri incentivi che potrebbero indurre gli operatori a sovraperformare.

Agli intermediari è anche richiesto di indicare chiaramente nel messaggio di marketing, la percentuale dei loro clienti che perde denaro. 

La notizia fa temere a molti trader che il regolamento aumenterà il costo delle negoziazioni in quanto i broker potrebbero introdurre commissioni forex per compensare le perdite.

I regolamenti CFD dell'ESMA avranno senza dubbio un grande impatto sui commercianti al dettaglio che spesso commerciano con alte leve. 

Un trader al dettaglio che in precedenza negoziava con $ 5 al valore di leva di 200: la leva di 1 può fare uno scambio di circa 1000 USD mentre dopo il regolamento sarebbe solo in grado di aprire una posizione massima di $ 150 del valore di USD.

Riduce notevolmente la perdita del trader e rende l'ambiente di trading meno favorevole per i broker predatori che beneficiano della perdita di questi trader. 

Quindi il regolamento, sebbene non sia popolare, eliminerebbe al di fuori dell'industria le attività discutibili dei broker le cui operazioni non sono trasparenti e quelle di coloro che sfruttano i loro commercianti.

Che tipo di broker sarà colpire i più duri e più colpiti dai regolamenti?

Il nuovo regolamento avrà un effetto maggiore sui piccoli broker e / o broker che non erano molto legittimi in primo luogo. Potrebbero avere difficoltà a rimanere in attività non appena le normative entreranno in vigore. 

 

Impatto ESMA sui market maker

I broker che hanno maggiori probabilità di essere maggiormente interessati dal nuovo regolamento sono i "market maker". 

Questo perché questi broker sono sostanzialmente più dipendenti dal marketing diretto, dagli incentivi commerciali e, soprattutto, fanno soldi con le perdite dei loro clienti. 

Spesso lo fanno offrendo ai trader al dettaglio una leva più elevata che invariabilmente li fa perdere tutti i soldi nel loro conto di trading.

Il trading con leva più alta fa invariabilmente un trader al dettaglio che perde tutti i soldi nel proprio account. È meglio negoziare con una leva finanziaria più bassa ed è per questo motivo che gli investitori istituzionali spesso ne fanno uso. 

Con la bassa limitazione della leva finanziaria proposta dall'ESMA, l'implicazione è che un trader che ha precedentemente negoziato con $ 500 dovrà aprire un $ 5000 per fare uno scambio significativo.

Impatto ESMA per i broker STP

Broker di Straight-Through Processing (STP) non si fare affidamento in alcun modo sulle perdite dei propri clienti per fare soldi. 

Fanno i loro profitti in base alle commissioni. Più il trader apre uno scambio, più commissioni avrà il broker. Pertanto, questi broker faranno così tanto per aiutare i loro clienti a guadagnare. 

Ciò consentirebbe ai trader di fare più operazioni che significherebbero più commissioni per questi broker.

Tali broker sono generalmente più propensi a fornire ai propri clienti strumenti a valore aggiunto che possono avvicinare un trader mediocre al successo. Le nuove normative dell'ESMA avranno un impatto su tali società in due modi principali.

Il primo è il volume degli scambi. Concesso, i volumi di negoziazione del broker registreranno un calo; a causa delle restrizioni sulla leva finanziaria, sebbene una bassa leva finanziaria di 1:25 in Giappone non abbia influito sui volumi degli scambi.

Il secondo effetto su questi broker sarebbe sui requisiti di capitale. La FCA significa che tutti gli STP dovranno richiedere una licenza 730.000 euro ($ 900.000) e lavorare sodo per soddisfare i requisiti patrimoniali corrispondenti.

Alla fine, il regolamento renderebbe i broker, sia che i market maker o STP / ECN perdano alcuni dei loro trader al dettaglio, specialmente quelli di loro che commerciano con una leva alta. 

Nonostante ciò ci sono opposizioni alla nuova proposta dell'ESMA; molti veterani affermati del CFD e del settore Forex pensano che sia una grande mossa. Alcuni di loro ora stanno offrendo un modo innovativo di operare come alternativa pur rispettando le nuove normative.

Divulgazione percentuale rischio ESMA / rischio

Il nuovo regolamento richiede inoltre a ciascun broker di rilasciare una dichiarazione di non responsabilità sulla percentuale dei loro trader che perdono denaro per accompagnare il loro messaggio pubblicitario includendo specificamente una riga come - "Il 90% dei nostri clienti perde denaro! "

Questo ha dato incentivi ai forex broker solo per attirare il miglior tipo di trader e non solo qualsiasi trader. Ciò migliorerà gli standard di pratica nel settore.

Per durare nel settore, i broker devono quindi fare ogni sforzo per attirare solo il miglior tipo di trader. Devono anche essere in grado di educare i loro clienti su come trarre un profitto migliore dai trader che attualmente non fanno molti broker.

Il margine ESMA aumenta

Le nuove regole dell'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA) aumenteranno i margini minimi su tutti i CFD e possibili aumenti degli spread offerti dai broker. 

Inoltre, la nuova regola dell'ESMA ha vietato agli investitori al dettaglio il marketing, la consegna e la vendita di opzioni binarie. Poiché il Regno Unito fa ancora parte dell'UE, la legge riguarda anche tutti i commercianti e intermediari nel Regno Unito.

Di seguito sono elencate le restrizioni sulla leva finanziaria e l'aumento del margine introdotte dal nuovo regolamento:

  •  30: 1 fa leva sulle principali coppie di valute che sarebbero equivalenti a 3.33% margine 
  • 20: 1 fa leva su indici importanti equivalenti a 5% margine
  • 10: 1 leva sulle materie prime oltre all'oro equivalente a 10% margine
  •  5: 1 sfrutta le azioni equivalenti a 20% margine

Le restrizioni sulla leva porteranno ad un aumento dei margini in tutti i mercati finanziari.

Secondo l'indice IG, i trader che attualmente depositano $ 611 come margine per scambiare il lotto 1 EUR / USD dovrebbero depositare fino a $ 4073 per operare.

Regolamenti ESMA: buono o cattivo

Il buono - Senza dubbio, ci sono molti vantaggi che il nuovo regolamento porterebbe come il protezione del saldo negativo e la legge che intende porre fine alle promesse non etiche e alle pubblicità dei broker di opzioni binarie.

 Tuttavia, alcune delle proposte come il taglio della leva finanziaria avranno un impatto molto negativo sui trader almeno nel lungo periodo. 

Sebbene il taglio della leva finanziaria possa sembrare positivo e un modo per salvare i trader dal perdere i loro soldi. 

Se a un trader è consentita un'esposizione che è 5 moltiplicata per il suo trading cash, l'implicazione è che lui o lei sta solo rischiando 5% rispetto a 100 per cento che perderebbe con una leva di 1: 100.

Il cattivo - D'accordo, i regolatori stanno rendendo i trader più sicuri, ma d'altra parte stanno anche rimuovendo i trader medi con un conto di piccole o medie dimensioni dalla possibilità di utilizzare strumenti di trading potenzialmente redditizi.

Alcuni trader non avrebbero altra possibilità che depositare più denaro e questo significa che se sono consentiti solo 5: 1 leva, gli sarà richiesto di depositare una somma di denaro 20 volta in cui utilizzano originariamente per ottenere la stessa esposizione del trading con un effetto leva di 100: leva di 1. 

Gli speculatori ed i giocatori d'azzardo che vogliono vincere alla grande vorrebbe fare un grande depositare se ciò significa dover prendere in prestito i fondi. Questo, alla fine, li mette a rischio maggiore.

Anche in questo caso, poiché molti trader retail utilizzano le posizioni short in CFD azionari per coprire i loro portafogli azionari, il limite di leva 5: 1 proposto renderà efficiente la loro strategia di gestione del rischio fuori dalla portata.

Cosa si può fare?

Ci sono alcune cose che puoi fare:

  1.    Puoi depositare più denaro sul tuo conto per compensare il margine aumentato. Tuttavia, a seconda delle dimensioni e dello stile del tuo trading, ti potrebbe essere richiesto di depositare più fondi che potresti desiderare. Tuttavia, potresti puntare denaro più basso, ma è probabile che tu non voglia seguire quella strada!
  2.    Pepperstone e alcuni altri broker ti consentono di diventare "professionale", ma dovresti essere idoneo a farlo. È inoltre necessario disporre di una notevole quantità di risorse ed esperienza.
  3.    Puoi anche interrompere completamente il trading, ma questa non è una grande idea se stai facendo trading forex per guadagnare soldi extra e se hai avuto successo come trader.
  4.    La prossima cosa che puoi fare è iniziare a fare trading con a broker che non è sotto le regole ESMA. Tuttavia, devi essere consapevole del broker che scegli. Ci sono molti broker poco raccomandabili che includono quelli che trattano le opzioni binarie registrate a Cipro o in Belize, ad esempio. Non dovresti mai rischiare i tuoi fondi con questi broker. Ci sono alcuni altri broker stimabili come Mercati IC, con sede in Australia ai sensi del regolamento ASIC che può fungere da broker alternativo per gli operatori economici nell'UE. Con broker regolamentati ASIC come i mercati IC, ti assicurerai che il tuo account goda della protezione di cui ha bisogno in relazione a quello che otterresti dalla FCA.

Broker Forex per evitare l'ESMA

Conclusione

Le nuove restrizioni sulla leva cambieranno il volto dell'industria forex europea. Tuttavia, porterà alcune sfide ai trader e alla redditività del broker. 

Potrebbe anche portare alla chiusura o alla fusione di alcuni intermediari che non saranno in grado di soddisfare la domanda del nuovo regolamento. Gli errori di alcuni broker hanno avuto un impatto sugli altri, ma i broker potrebbero trovare difficile eludere queste nuove regole. 

Ci sono stati un sacco di broker non regolamentati nel Forex, nelle opzioni binarie e nell'industria del trading di CFD, ma il nuovo ambiente regolatorio che si evolverà come risultato di questa nuova regolamentazione altererà e migliorerà le cose nel settore.

Sebbene il nuovo regolamento rappresenti un duro colpo per i broker, molti trader attenti acquisteranno maggiore fiducia sapendo che ora hanno una protezione migliore. Eliminerà anche le attività dei broker di truffa, in particolare quelli che offrono una leva idealistica sui CFD crittografici. 

Il nuovo regolamento posizionerà i broker per rideterminare le spese di marketing. Avrebbero bisogno di ri-dirigere tali fondi per la creazione di contenuti come video, PR, articoli basati su SEO e pubblicità nativa.

Avrebbero bisogno di sviluppare una nuova strategia per essere in grado di attrarre commercianti di alto valore con una leva inferiore. Per sopravvivere oltre il decollo di questo regolamento, i broker dovrebbero impegnarsi in un marketing più intelligente.

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di dargli una condivisione

Condividi su Facebook
Facebook
Condividi su Google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su reddit
Reddit