Regolamento Forex

Regolamento Forex

Regolamento nel commercio di Forex

Il rischioso mercato di trading Forex, che implica il trading di coppie di valute corretta regolamentazione del Forex. L'industria del Forex collabora strettamente con gli organismi di regolamentazione governativa per fornire un'adeguata protezione agli investitori e ai commercianti. 

Tuttavia, devi essere estremamente cauto perché non tutti i broker Forex devono essere regolati per fornire servizi di trading Forex. Diversi organismi di regolamentazione hanno varie regole e regolamenti per quanto riguarda le transazioni Forex. Se ti registri con un broker Forex non regolamentato, stai semplicemente rischiando tutti i tuoi soldi.

Forex organismi di regolamentazione

regolamento forexCon oltre $ 5.3 miliardi scambiati ogni giorno, il mercato Forex sta invitando nuovi broker Forex. 

L'assenza di un organismo globale per sorvegliare costantemente la rete commerciale 24 / 7 rappresenta un pericolo per gli investitori e i commercianti. 

Molti noti broker Forex operano con una semplice licenza locale e possono abusare del tuo denaro. 

Da 2001 a 2008, sono venute al centro numerose truffe Forex, a seguito delle quali Commodities Futures Trading Commission (CFTC) ha emanato severi regolamenti. 

Secondo il Commodity Exchange Act (CEA), CFTC ha giurisdizione su tutte le transazioni con leva finanziaria negli Stati Uniti. Tutti i commercianti di forex online negli Stati Uniti devono soddisfare gli standard finanziari della National Futures Association (NFA).

Il regolamento Forex nel Regno Unito, la Financial Conduct Authority (FCA) è responsabile per l'imposizione di regolamenti Forex. La direttiva sui mercati degli strumenti finanziari (MiFID) nel Regno Unito svolge un ruolo fondamentale nei regolamenti finanziari in tutta Europa. 

In Australia, le transazioni sul forex sono regolate dalla Australian Securities and Investments Commission (ASIC) e in

 JP, Financial Services Agency (FSA) monitora le transazioni FX. 

Gli enti governativi - Organizzazione di regolamentazione del settore degli investimenti del Canada (IIROC) nel XNUMX Canada

Autorità monetaria delle Isole Cayman (CMA) nel Isole Cayman.

Securities and Futures Commission (SFC) di Hong Kong

Autorità monetaria di Singapore (MAS) a Singapore regolare i broker forex. 

L'organismo di regolamentazione finanziaria di Cyprus, CySEC ha regolamenti relativamente più sciolti e questo attira molti broker forex stranieri a registrarsi con CySEC.

I broker Forex che si registrano sotto la giurisdizione degli organismi di regolamentazione devono rispettare le regole e i regolamenti per ottenere una licenza. I regolamenti assicurano che i broker vengano regolarmente controllati e che i loro clienti siano aggiornati sui cambiamenti nelle politiche.

Scegli sempre broker Forex regolamentati

regolamento forexGli organismi di regolamentazione si sforzano di garantire pratiche commerciali corrette ed etiche sul Forex. 

Il broker Forex deve rispettare tutte le regole e i regolamenti per lavorare con una licenza.

I potenziali trader non possono essere persuasi utilizzando offerte stravaganti di broker Forex autorizzati e regolamentati.

Se sei interessato al forex trading, dovresti sempre trovare un broker regolamentato e autorizzato. 

Puoi facilmente identificare quei broker perché avranno il numero di licenza e l'organismo di regolamentazione chiaramente visibili sul sito web. È meglio stare lontano dai broker, che non forniscono informazioni sulle licenze. 

Tutti i broker Forex sul nostro sito web sono regolamentati e in regola con l'ente regolatore in cui risiedono. La regolamentazione del Forex è uno dei punti più importanti nella scelta di un broker Forex.

Organismi regolatori forex per paese

Paese Organismi di regolamentazione
AustraliaAustralian Securities and Investment Commissione (ASIC)
  
 International Financial Services Commission (IFSC)
Isole Vergini BritannicheCommissione di servizi finanziari BVI (FSC di BVI)
BulgariaVigilanza finanziaria della Commissione della Bulgaria (FSC Bulgaria)
CanadaProtection Fund Investor canadese (CIPF)
  
 Industry Investment Organizzazione di regolamentazione del Canada (IIROC)
  
CyprusCyprus Securities and Exchange Commission (CySEC)
DanimarcaDanish Financial Supervisory Authority (FSA Danese)
Dubai, UAEDubai Multi Commodities Center (DMCC)
  
 Dubai Gold & Commodities Exchange (DGCX)
  
 Dubai Financial Services Authority (DFSA)
  
 Emirates titoli e materie prime Authority (SCA)
FranciaAutorite des marches financiers (AMF)
  
 Banca di Francia
  
 Comitato degli enti creditizi e delle imprese di investimento (CECEI)
GermaniaFederale Autorità di vigilanza finanziaria (BaFin)
Hong KongSecurities and Futures Commission (SFC)
IrlandaBanca centrale d'Irlanda
ItaliaCommissione Nazionale per le Società e la Borsa (CONSOB)
JPFinancial Services Agency of Japan (FSA Giappone)
  
 Giappone Securities Dealers Association (JSDA)
  
 Protection Fund Investor Giappone (JIPF)
  
 Tokyo Commodity Exchange (TOCOM)
  
MaltaAutorità di servizi finanziari di Malta (FSA a Malta)
Nuova ZelandaNuova Zelanda Exchange (NZ)
  
 Serious Fraud Office (SFO)
  
 Servizi finanziari Reclami limitata (FSCL)
RussiaFFMS in Russia (FCFR)
SveziaAutorità di vigilanza finanziaria svedese (FSA svedese)
United KingdomUK Financial Services Authority (FSA UK)
  
 Fondo di compensazione dei servizi finanziari (FSCS)
United StatesCommodities Futures Trading Commission (CFTC)
  
 National Futures Association (NFA)